Riflessologia plantare: tutti i benefici

riflessologia-plantare-benefici

La riflessologia plantare è una pratica che aiuta a ristabilire il giusto equilibrio energetico del corpo massaggiando specifici punti del piede. È un ottimo rimedio contro ansia, stress, problemi digestivi, mal di testa e migliora la circolazione. Scopriamola insieme.

Cos’è la riflessologia plantare

Prendersi cura dei piedi è fondamentale per la nostra salute. Essi rappresentano il nostro mezzo di comunicazione più diretto con la terra, permettono di muoverci e allo stesso tempo mantengono il corpo in equilibrio. Le teorie su cui si basa la riflessologia plantare sostengono che, oltre a quello inteso come stabilità sul terreno, attraverso i piedi si può ritrovare anche il giusto equilibrio energetico. Questo trattamento olistico si basa sull’idea che alcuni punti del piede siano strettamente collegati con altri organi del corpo. Il piede quindi raffigura la mappa di queste zone riflesse. Quest’ultime, se massaggiate in una certa maniera contribuiscono a ristabilire la corretta funzionalità e il giusto equilibrio energetico dell’organismo. Tale stimolazione ravviva la circolazione sanguigna e rilassa, ponendo così le basi per curare numerosi disturbi.

Tutti i benefici della riflessologia plantare

La riflessologia plantare ha come obiettivo principale quello di ristabilire il giusto equilibrio energetico del corpo. Il primo effetto positivo di questa tecnica è il miglioramento della circolazione sanguigna. Ciò lo rende utile in presenza di malattie cardio-circolatorie e contribuisce al corretto funzionamento degli altri sistemi dell’organismo. Uno su tutti è l’apparato digerente. Per questo motivo, la riflessologia plantare è consigliata in caso di disturbi digestivi.
Un altro dei benefici principali della riflessologia plantare è la profonda sensazione di rilassamento da cui scaturiscono ulteriori vantaggi sia a livello fisico sia psicologico. Ansiastress e disturbi dell’umore sono spazzati via da questo particolare tipo di massaggio, così come l’insonnia, garantendo un buon riposo notturno.
La riflessologia plantare si dimostra efficace anche contro mal di testamal di schiena, disturbi mestruali, cistite e dolori articolari. Inoltre stimola le difese immunitarie e aiuta a eliminare le tossine.
La sua capacità di stimolare anche la circolazione linfatica, lo rende un ottimo rimedio per combattere la cellulite.

Controindicazioni

La riflessologia plantare è una tecnica da cui tutti possono trarre beneficio, dagli anziani fino ai più piccoli, nonostante ciò non è esente da controindicazioni. Questa pratica è sconsigliata sia durante la gravidanza sia durante il ciclo mestruale. Inoltre, è sempre meglio sottoporsi a una seduta di riflessologia plantare lontano dai pasti.
Esistono anche altri casi in cui la terapia non è indicata, e riguardano la salute del soggetto. Persone particolarmente nervose, che presentano micosi ai piedi, malattie infettive o gravi problemi al sistema circolatorio o linfatico non dovrebbero sottoporsi al trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli sconti e le offerte delle nostre SPA

Ho letto e accetto l'Informativa sulla Privacy