Cristalloterapia: i benefici delle pietre e i cristalli

cristalloterapia-blog

Hai mai sentito parlare di cristalloterapia? No? Ti spieghiamo tutto noi. Mettiti comoda e lasciati affascinare dai poteri terapeutici delle pietre e i cristalli.

Cos’è la cristalloterapia?

La cristalloterapia è un trattamento olistico che si serve dell’energia positiva di cristallipietre e minerali per raggiungere sostanzialmente un unico obiettivo: ritrovare quella sensazione di benessere psicologico e fisico che spesso le fatiche della vita quotidiana si porta via. La teoria su cui si basa la cristalloterapia è quella secondo cui le pietre sono capaci di trasmettere energia positiva e influenzare le risorse energetiche di ogni individuo passando attraverso i Chakra. Questi centri energetici del corpo umano, che ritroviamo anche in tante altre discipline orientali come lo Yoga e il massaggio Reiki, assorbono l’energia emanata dai cristalli per riportare la giusta armonia dei nostri flussi energetici vitali.

La scoperta delle proprietà curative di pietre e cristalli risale a migliaia di anni fa. Numerose civiltà antiche credevano nel potere dei cristalli tanto da essere sempre presenti nei loro rituali. I Maya li usavano per individuare e curare alcune malattie, gli Egizi invece li seppellivano assieme alle mummie, Cleopatra addirittura beveva le Perle sciolte nell’aceto per mantenere bianco il colorito della pelle.

Come funziona

La scelta delle pietre e i cristalli da utilizzare e il loro posizionamento sono condizionati dai disturbi da curare. Può capitare però che istintivamente ci si senta attratti da un determinato cristallo, senza nessun motivo apparente. In quel caso, sarà quella la pietra da utilizzare.

Durante le sedute di cristalloterapia classiche, la persona viene fatta sdraiare su un comodo lettino in un ambiente profumato dagli oli essenziali ed energicamente pulito, mentre un operatore dispone sapientemente le pietre in determinati punti del corpo tra le note di musiche rilassanti. Questo però non è l’unico modo per godere dei poteri curativi dei minerali. Si può catturare la loro energia anche semplicemente indossando le pietre o tenendole sotto il cuscino.

Qualunque sia la modalità scelta, le pietre prima di essere utilizzate devono essere purificate dalle vibrazioni delle persone che sono precedentemente venute a contatto con essa. Il processo di purificazione può avvenire in vari modi, dall’utilizzo dell’argilla e del sale a quello della luce solare o lunare. Dipende dal tipo di pietra.

I benefici della cristalloterapia

Come già accennato in precedenza, la cristalloterapia aiuta principalmente a ritrovare la giusta armonia fisica, psicologica e spirituale.

Naturalmente, ogni cristallo presenta determinate proprietà terapeutiche. Vi sono pietre come la Giada che sono utili a ritrovare il proprio equilibrio energetico, altre invece come il Quarzo rosa che aiutano a imparare ad amare gli altri e soprattutto se stessi. Altre pietre come l’Agata migliorano la memoria, oppure donano coraggio e autostima per superare i momenti difficili e realizzare i propri sogni. Altre ancora combattono lo stress e liberano dall’ansia.
Alcuni cristalli sono consigliati per contrastare particolari disturbi come problemi al fegato, mal di testa e insonnia.

Nonostante ciò, è bene ricordare che la cristalloterapia non deve in alcun modo sostituire le terapie mediche tradizionali in casi di patologie e disturbi gravi.

Le pietre e i cristalli dalle proprietà curative

Sono tante le pietre e i cristalli utilizzati nella cristalloterapia, ognuno di essi con un significato e delle proprietà curative ben definite. Scopriamo i più comuni.

Ametista

ametista

L’ametista è una delle pietre più utilizzate, si presenta con un colore violaceo e ha il potere di donare una profonda sensazione di relax in grado di allontanare gli incubi notturni, l’ansia e la depressione. Questa pietra stimola il coraggio e l’intuizione, allontana la rabbia e aiuta a intraprendere un cammino interiore che ci libera dalle influenze negative degli errori del passato per ritrovare una nuova armonia e consapevolezza.

Agata

Agata

L’agata è una pietra che rilassa, migliora le relazioni affettive e stimola la creatività e la concretezza. Per questi motivi è utilizzata spesso nei periodi in cui è indispensabile mantenere la calma ed essere determinati per realizzare i propri sogni e per superare conflitti amorosi e familiari.

Zaffiro blu

Zaffiro blu

Lo zaffiro blu si può definire la pietra dell’impegno e della fedeltà, non a caso è spesso utilizzato negli anelli di fidanzamento. Inoltre, in cristalloterapia questa pietra è adoperata per rilassare la mente e migliorare l’autodisciplina, fattori fondamentali per individuare le proprie priorità e perseguire con determinazione gli obiettivi.

Occhio di tigre

Occhio di tigre

L’occhio di tigre, denominato così per la somiglianza con l’iride del felino, è definito come un incredibile amplificatore di energia. Infatti, è in grado di moltiplicare l’energia degli altri cristalli con cui è utilizzato e infonde forza, coraggio, ottimismo e autostima.

Quarzo rosa

Quarzo rosa

Il quarzo rosa è legato al pianeta Venere, non a casa è considerato la pietra dell’amore. Oltre a stimolare l’amore e l’amicizia, aiuta a liberarsi da ansie ed emozioni negative e stuzzica la fantasia e l’intelletto. Se vuoi dire a qualcuno “ti voglio bene”, puoi farlo regalando un bel gioiello con il quarzo rosa.

Acquamarina

Acquamarina

L’acquamarina è ciò che possiamo definire la pietra del cambiamento e si usa spesso durante la meditazione. Questa splendida pietra, che ricorda appunto le acque cristalline dell’oceano, in cristalloterapia è utilizzata per superare i blocchi emotivi del passato e trovare la serenità e il coraggio di rivolgere finalmente lo sguardo sul futuro e ripartire più forti di prima.

Smeraldo

Smeraldo

Lo smeraldo è senza dubbio una delle pietre più apprezzate. Il suo colore verde riporta alla forza della natura e viene utilizzato spesso per allontanare lo stressriscoprire l’amore per se stessi e superare i blocchi psicologici che ostacolano il fluire dell’energia vitale. Inoltre, questa pietra migliora la memoria e favorisce l’abbondanza economica.

Ti è venuta voglia di affidarti al potere benefico dei cristalli? Corri a cercare la tua pietra del benessere e raccontaci le tue sensazioni!

Buona ricerca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli sconti e le offerte delle nostre SPA

Ho letto e accetto l'Informativa sulla Privacy